Libera la tua scrittura

Hai chiaro l’argomento, deciso il tipo di contenuto e l’obiettivo a cui mirare con le tue parole. Ora, inizia il duro lavoro.

Controlla il titolo e i sottotitoli. Vanno ancora bene? Sono abbastanza attraenti? La struttura del tuo post è coerente?

Se non fosse così sistemali e predisponiti per la scrittura. Hai le tue fonti, sai di cosa vuoi parlare, sei pronto.

Libera la tua scrittura, lasciala fluire. 

Scrivi il tuo contenuto senza badare alla forma o alla grammatica. Semina i refusi, lasciali lì. Adesso non è il momento di pesare ogni parola, ma di esporre i concetti e procedere spedito nella stesura del tuo testo.

Non sei obbligato a partire dall’introduzione e correre giù fino alla conclusione. I sottotitoli rappresentano le sezioni del post e contengono un concetto definito che dovrai approfondire. Quindi, sentiti libero di muoverti e giocare con il tuo testo. Se i tuoi pensieri sono “limpidi” è tuo: puoi muoverti nel testo sapendo sempre in che punto ti trovi; cosa c’è prima e cosa viene dopo.

La conclusione, che solitamente contiene una CTA, preferisco scriverla quando sono un po’ più fresco, ma se hai scritto la tua bozza e la conclusione è lì che smania di uscire, perché mai dovresti fermarti: scrivila.

Nessuno può dirti nulla, l’importante è che lasci riposare la tua bozza quando avrai finito. Alzati e prendi le distanze. Ci penserai domani.