4. Come vuoi che si sentano i tuoi lettori?

Nel web ci sono contenuti per ogni argomento, e la maggior parte di questi contenuti danno sempre gli stessi consigli. I copywriter e i blogger alle prime armi commettono sempre questo errore: credono di dover ripetere gli stessi consigli solo perché è quello che fanno tutti. 

Non commettere questo errore.

Se lo fai, se scrivi a “pappagallo” i tuoi lettori penseranno di ritrovarsi di fronte all’ennesima versione di un consiglio già sentito e risentito. Se ne andranno più veloci di un puma affamato.

Non dire esplicitamente ai tuoi lettori cosa dovranno aspettarsi dal tuo blog post, informali solo dell’argomento e del fatto che, tra le righe del tuo articolo, c’è una risposta: una risposta nuova alle loro ricerche.

Gli scrittori intelligenti non lo fanno. Si annotano i consigli più banali e ripetuti nel web e poi li scartano. È vero che si tratta di consigli utili, non stai scrivendo cose sbagliate, ma stai ripetendo ciò he hanno già letto e riletto e riletto.

Quindi, dai ai tuoi lettori qualcos’altro

Informazioni più approfondite, casi studio o esperienze personali. Dagli l’opportunità di affrontare l’argomento da un punto di vista diverso, falli riflettere su qualcosa di nuovo.